Le attività continuano

L’ORTO DI TUTTI – Obiettivo: L’integrazione e inclusione sociale attiva – Questa attività di volontariato ha lo scopo di incentivare l’uso del terreno pubblico e privato inutilizzato affinché possa essere a disposizione della collettività. Attraverso la coltivazione degli orti, non solo si coinvolgono e si mettono in relazione giovani con anziani, nativi ed immigrati, in uno scambio di positive ricadute sociali e culturali, occasione e strumento di inclusione e integrazione.

DIVULGHIAMO CON UN PITCH – Obbiettivo: Educare e Conoscere le OPPORTUNITA’ che il territorio ci offre – L’educazione al territorio è quello della cittadinanza attiva. La coesione sociale, la sicurezza, la partecipazione vanno legate ad una autentica conoscenza dello spazio di vita della propria comunità. Nel territorio e con chi lo abita che occorre trovare strade per uno sviluppo sostenibile, per pratiche di cittadinanza inclusive e partecipative, per permettere alle diverse culture presenti di convivere e di evolversi, per diminuire le disuguaglianze e per valorizzare le risorse e le diversità delle persone, delle culture e dell’ambiente.  In altri termini, il territorio oggetto dell’educazione non è un supporto passivo da difendere ad ogni costo, bensì un sistema complesso di relazioni (fatto di persone, organizzazioni, risorse ambientali, artefatti) che reagisce attivamente alle sfide poste in campo dalla contemporaneità, sia di fronte ai rischi che questa pone, sia di fronte alle opportunità che questa presenta.

STILE A KM 0 “corso di cucina sostenibile” – Obiettivo: Educazione alimentare e gastronomica culturale – Il percorso prevede una serie di incontri con chef esperti con l’obiettivo di trasmettere le competenze per preparare dei piatti gustosi e sani. I destinatari vengono condotti passo per passo alla scoperta di una cucina che consenta di preservare il benessere a tavola, con un’attenzione particolare al consumo responsabile e alle filiere sostenibili. Durante gli incontri, i partecipanti preparano piatti con l’aiuto degli chef, dopodiché i destinatari vengono accompagnati in un tour tra le botteghe locali per la scelta di alimenti freschi e a km 0, che utilizzeranno nella preparazione delle pietanze. Il tour ed i corsi si svolgeranno in un’ampia cucina attrezzata nel rispetto delle normative vigenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su